Cerca nel blog

martedì 16 luglio 2019

Convenzione USA (Stati Uniti d'America)

L'Italia ha stipulato convenzioni bilaterali di sicurezza sociale con diversi Stati esteri. La Convenzione con gli Stati Uniti è in vigore dal 1° gennaio 1986 e si applica a tutti i lavoratori, loro familiari e superstiti assicurati in Italia e negli Stati Uniti. Non è richiesta la cittadinanza.

Link utili:

- FISCALE (per doppia imposizione)




giovedì 20 giugno 2019

Distacco Transnazionale: nota 5398/2019 INL

http://www.dottrinalavoro.it/wp-content/uploads/2019/06/MLquesito-distacco-trasnazionale-2019.pdf

Genuinità del distacco:

In particolare, gli organi di vigilanza hanno contestato una fattispecie di distacco non autentico ex art. 3 comma 5 del citato decreto, nei confronti del medesimo datore di lavoro che assume la veste di soggetto distaccante e di soggetto distaccatario. 

Gli ispettori pur riscontrando due distinte condotte illecite – distacco dei lavoratori da parte della sede principale dell’impresa ed utilizzo degli stessi da parte della sede italiana della medesima impresa – hanno ascritto le stesse ad un unico soggetto, non potendo individuare due soggetti datoriali distinti. 

Al fine di fornire una possibile soluzione alla questione sollevata, occorre richiamare la disposizione di cui all’art. 3, comma 5 citato, in forza della quale “nelle ipotesi in cui il distacco non risulti autentico il distaccante e il soggetto che ha utilizzato la prestazione dei lavoratori distaccati sono puniti con la sanzione amministrativa pecuniaria di 50 euro per ogni lavoratore occupato e per ogni giornata di occupazione”.

giovedì 6 giugno 2019

Portale INPS: semafori azienda

Fasi e semafori
Le fasi di gestione del procedimento di verifica vengono anche visualizzate da alcuni elementi univoci. Eccoli:
·         triangolo giallo con punto esclamativo nero: ha il significato di “Stato regolarità: non disponibile”, riguardando sostanzialmente i codici fiscali per i quali la regolarità contributiva non risulta verificata;
·         semaforo grigio: nessuna richiesta di verifica presente in D.P.A. per tale periodo;
·         semaforo arancione: richiesta di regolarità in corso, in attesa di definizione;
·         semaforo azzurro: azienda regolare;
·         semaforo rosso con lucchetto: azienda irregolare;

·         semaforo nero: azienda sospesa o cessata.

venerdì 31 maggio 2019

ANF nuove modalità


Buongiorno, ricordiamo che il 30 giugno "scade la validità" degli assegni per il nucleo familiare.

Dal 1° aprile 2019 la domanda non può più essere presentata in modalità cartacea al datore di lavoro, ma telematicamente direttamente dal sito INPS o tramite un patronato.

I dipendenti che vorranno farne richiesta dovranno pertanto compilare un nuovo modulo per il periodo 01/07/2019 – 30/06/2020 e comunicare al datore di lavoro il completamento della pratica.

Il datore di lavoro successivamente dovrà fornire al nostro studio la documentazione necessaria per poter elaborare correttamente i prospetti mensili.

giovedì 16 maggio 2019

INPS: utility per la verifica dei requisiti per il diritto all’esonero contributivo under 30

https://www.inps.it/MessaggiZIP/Messaggio%20numero%201784%20del%2009-05-2019.pdf

L’articolo 1, commi 100-108 e 113-114, della legge 27 dicembre 2017, n. 205 (legge di bilancio 2018), ha introdotto un esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro in relazione alle assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato effettuate a decorrere dal 1° gennaio 2018. Tale esonero contributivo spetta a condizione che l’assunzione con contratto di lavoro subordinato riguardi giovani che non siano stati occupati a tempo indeterminato con il medesimo o con altro datore di lavoro nel corso dell’intera vita lavorativa.

L’applicativo è disponibile sul sito internet dell’Istituto (www.inps.it) al percorso “Tutti i servizi” > “Servizio di verifica esistenza rapporti a tempo indeterminato” e può essere consultato, attraverso gli ordinari sistemi di autenticazione, dai datori di lavoro ovvero dai loro intermediari previdenziali e, esclusivamente in relazione alla propria posizione assicurativa, dai lavoratori interessati.

giovedì 11 aprile 2019

Flussi ingresso 2019

http://www.interno.gov.it/it/notizie/decreto-flussi-2019-ingresso-30850-lavoratori-non-comunitari

Saranno 30.850 i lavoratori non comunitari che potranno fare ingresso regolarmente in Italia con il decreto flussi 2019 (Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 12 marzo 2019, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale ​Serie Generale n. 84 del 9 aprile 2019).
Le quote di ingresso, che il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali provvederà a ripartire tra le regioni e le province autonome, sono così distinte:
  • 12.850 per lavoro subordinato non stagionaleautonomo e conversioni (cittadini non comunitari che abbiano completato programmi di formazione e istruzione nei Paesi di origine, di lavoratori di origine italiana residenti in Argentina, Uruguay, Venezuela e Brasile, e di cittadini non comunitari per lavoro autonomo; conversioni dei permessi di soggiorno già detenuti ad altro titolo in permessi di soggiorno per lavoro subordinato e per lavoro autonomo);
  • 18.000 per lavoro subordinato stagionale nei settori agricolo e turistico-alberghiero (cittadini non comunitari per lavoro subordinato stagionale di Albania, Algeria, Bosnia-Herzegovina, Corea - Repubblica di Corea, Costa d’Avorio, Egitto, El Salvador, Etiopia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Filippine, Gambia, Ghana, Giappone, India, Kosovo, Mali, Marocco, Mauritius, Moldova, Montenegro, Niger, Nigeria, Senegal, Serbia, Sri Lanka, Sudan, Tunisia, Ucraina).

Come presentare la domanda

  • La procedura informatica per l’inoltro delle istanze è sul sito https://nullaostalavoro.dlci.interno.it
  • Gli utenti sono invitati ad autenticarsi esclusivamente con credenziali SPID;
  • Dall’11 aprile 2019, sono disponibili i moduli per la precompilazione delle istanze di tutte le tipologie di ingressi;
  • Dalle ore 9 del 16 aprile 2019 è possibile inviare le istanze di nulla osta all’ingresso per lavoro subordinato non stagionale, autonomo e per le conversioni;
  • Dalle ore 9 del 24 aprile 2019 è possibile inviare le istanze di nulla osta all’ingresso per lavoro stagionale;
  • Il termine ultimo per presentare le domande è il 31 dicembre 2019.



lunedì 8 aprile 2019

Posizione lavorativa: Cercasi impiegata/o, in PARMA, per studio di Consulenza del Lavoro.

Cercasi impiegata/o, in PARMA, per studio di Consulenza del Lavoro.
Caratteristiche profilo ricercato: - orario part-time 20 ore settimanali - esperienza di almeno due anni nella gestione/amministrazione del personale. (Lo studio utilizza gestionale Job Sistemi) Indirizzo mail: